Ricette

Vini Rocca Celliere in cucina

Per la gioia del palato, vi proponiamo qualche ricetta sfiziosa da abbinare ai nostri vini. Scegliete quelle che più vi ispirano e…buona degustazione!

Risotto di ostriche, hilaris brut e polvere di cappero

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

  • Hilaris brut
  • 120 g di riso carnaroli
  • 20 ostriche fines de claire
  • 1 l di fumetto di pesce
  • polvere di cappero q.b.
  • scalogno q.b.
  • burro q.b.

PROCEDIMENTO:
Aprire le ostriche e tenere l’acqua da parte. Prendere una casseruola e rosolare lo scalogno con il burro, successivamente una volta dorato il tutto aggiungere il riso e dopo la tostatura sfumare con hilaris brut. A questo punto aggiungere le ostriche e man mano ultimare la cottura con l’acqua delle stesse e il fumetto. Dopo circa 15 minuti completare la cottura mantecando con burro e hilaris brut.

Lasciare riposare, impiattare e spolverare con un velo di polvere di cappero disidratato.

(Ricetta DiMe bistrot)

risotto hilaris brut ostriche e capperi

Cuore di capasanta, topinambur e liquirizia

INGREDIENTI:

  • 4 cuori di capasanta atlantica
  • 250 g di topinambur
  • 2 patate medie
  • pane grattugiato fresco q.b.
  • grana padano grattugiato q.b.
  • liquirizia amarelli in polvere e in stecca
  • olio evo
  • burro
  • sale e pepe

PROCEDIMENTO:
Pulire i topinambur e le patate, tagliare il tutto a pezzi di simile dimensione e cucinare aggiungendo 300 ml di hilaris extra dry fino a ottenere una base morbida che successivamente andremo a frullare ottenendo una crema aggiustandola di sale, pepe, olio e burro. Preparare una teglia ricoprendola di carta forno e adagiare i cuori di capasanta. A parte unire pane grattugiato e grana e con questo composto spolverare le capesante, dopo averle salate e pepate. Preriscaldare il forno a 180° e successivamente infornare le capesante per 5 minuti.

Per l’impiattamento disporre due cucchiaio di crema di topinambur per piatto e stenderli, successivamente adagiarvi le capesante avendo cura di spolverarle con un velo di polvere di liquirizia amarelli. Prima di servire guarnire con un pezzettino di liquirizia in stecca e olio evo q.b.

(Ricetta DiMe bistrot)

Crema bianca d’uovo con tuorlo croccante e caviale

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

  • 4 uova
  • 60g di pane grattugiato
  • 240g di panna fresca
  • 1/2lt olio di semi d’arachidi
  • 60g di caviale
  • 10g di erba cipollina
  • sale e pepe

PROCEDIMENTO:
Separare i tuorli dagli albumi. Far bollire la panna per 4 minuti, aggiungere sale e pepe. Togliere dal fuoco, aggiungere gli albumi, frullare e filtrare con un passino. Passare i tuorli nel pane grattugiato e lasciarli riposare in frigo per almeno 2 ore. Fare rapprendere al microonde gli albumi con la panna, dopodiché, versare il tutto in frullatore ed emulsionare fino ad ottenere una crema soffice. Friggere i tuorli in olio a 170°, asciugare e salare. Adagiare in un piatto fondo la crema bianca d’uovo, posizionarvi in centro il tuorlo fritto e aggiungerci sopra un cucchiaino di caviale ed erba cipollina tagliata fine.

spumante metodo classico capesante caviale